A metà della sua terza stagione al Milan, Giacomo Bonaventura, oltre che un beniamino del tifo rossonero, è diventata una certezza della squadra nonché una pedina imprescindibile.