Il 13 maggio 2003 i Milan pareggia 1-1 nel derby contro l'Inter e si qualifica alla finale di Champions. All'andata (rossoneri in casa) era finita 0-0 e alla squadra di Ancelotti bastava dunque anche un pareggio con gol per passare.