Christian Abbiati, ex portiere e attuale dirigente del Milan, ha parlato poco prima del match contro la Spal ai microfoni di Premium Sport: "Non possiamo fermarci. Siamo il Milan, abbiamo tutto da perdere. Sarà una partita difficile, hanno sempre fatto bene. Noi siamo pronti, ci siamo allenati bene per questa partita. Gattuso sminuito come allenatore? Assolutamente no, anche le parole di Lippi hanno dimostrato questa stima. Il mister sta lavorando con il massimo dell’impegno, i risultati gli stanno dando ragione. Cutrone? Noi lo chiamiamo indiavolato, le partite sono tante e il mister deve valutare tante situazioni. Contro l’Udinese ha deciso questo cambio e Kalinic ha fatto bene. Il mister fa un’ora di allenamento ad alta intensità, i ragazzi hanno 30 secondi per bere l’acqua, l'ora di allenamento deve essere intensa come una partita. Guardiamo partita dopo partita, tutte sono competizioni importanti. In Coppa Italia dobbiamo affrontare il ritorno e giovedì andiamo a giocarci i sedicesimi di Europa League. Tutte le porte sono aperte". Foto: Milan Twitter

L'articolo Abbiati: “Siamo il Milan e non possiamo fermarci. Cutrone è indiavolato e Gattuso…” sembra essere il primo su Alfredo Pedullà.