(ANSA) - ROMA, 13 SET - "C'era troppo ottimismo prima, sia sul versante della Nazionale, sia dei club, e troppo pessimismo oggi. I risultati dovrebbero portarci ad essere più prudenti e il realismo aiuta sempre".