Il 13 febbraio 2005 il Milan espugna il Granillo di Reggio Calabria e rimane a due punti dalla capolista Juventus.

Una vittoria tutt’altro che semplice quella rossonera, decisa da una incredibile autorete di Zamboni, che condanna la Reggina alla prima sconfitta del 2005.

Al termine della stagione fu comunque la Juventus a vincere lo scudetto, poi revocato l’anno successivo per i fatti di Calciopoli.