Le due vere imprese della stagione, contro Inter e Lazio, portano la sua firma al netto della deviazione involontaria di braccio di cui tanto si è parlato. Adesso la su uno 0-4 che mancava da anni.