Dal 2000 ad oggi, quella in corso è la quinta stagione iniziata dal Milan in Campionato con le prime 2 giornate di Serie A disputate a ridosso dei turni preliminari delle Coppe europee. In tre casi su cinque, nel 2002, nel 2006 ed oggi con i successi su Crotone e Cagliari, la squadra rossonera è riuscita a far coincidere i playoff europei con il punteggio pieno in Serie A.

ESTATE 2000: 3 PUNTI
Nell’estate del 2000, il Milan ha affrontato il turno preliminare di Champions League contro la Dinamo Zagabria. Dopo il 3-1 dell’andata a San Siro, una gara dura ed equilibrata, la formazione allenata da Alberto Zaccheroni vince 3-0 al ritorno allo stadio Maksimir di Zagabria e si qualifica per la Fase a gruppi di Champions. Le prime due gare di Campionato, affrontate successivamente agli incontri europei, il Milan le gioca in casa con il Vicenza e a Bologna. I risultati: 2-0 per i rossoneri a San Siro e 2-1 a favore del Bologna allo stadio Dall’Ara.

ESTATE 2002: 6 PUNTI
Far coincidere il massimo del rendimento in Campionato con la preparazione e la concentrazione mirate sui preliminari, non è semplicissimo soprattutto a livello mentale. Ma nell’estate del 2002, il Milan capitalizza il superamento del turno contro lo Slovan Liberec (1-0 a Milano, 1-2 con gol pesante in trasferta a Liberec), acquista Sandro Nesta sul mercato e parte bene in Campionato. Il primo risultato è un 3-0 sul campo del Modena, cui fa seguito un analogo 3-0 sotto la pioggia battente di San Siro contro il Perugia di Zelijko Kalac.

ESTATE 2006: 6 PUNTI
È la stagione del preliminare fondamentale e inaspettato contro la Stella Rossa. La permanenza in Europa è priorità assoluta per il Milan, penalizzato di 8 punti in Campionato. Dopo aver superato il turno con un doppio successo, 1-0 a Milano e 2-1 al Marakanà belgradese, i rossoneri si buttano a capofitto sull’avvio della Serie A e lo fanno con il massimo del profitto. Dopo il 2-1 sulla Lazio a San Siro con reti di Inzaghi e Ricardo Oliveira, arriva anche il successo rossonero al Tardini di Parma con il punteggio di 2-0.

ESTATE 2013: 3 PUNTI
In questo caso, la prima giornata di Campionato è a cavallo delle due gare dei Playoff di Champions League, esattamente come è accaduto lo scorso 20 agosto a Crotone. Dopo aver pareggiato 1-1 ad Eindhoven contro il PSV all’andata, il Milan perde 2-1 a Verona contro l’Hellasprima di eliminare gli olandesi con un convincente 3-0 a San Siro. Una volta ottenuta la qualificazione europea, il Milan si concentra maggiormente sul Campionato e batte 3-1 il Cagliari con una buona prestazione complessiva della squadra.

ESTATE 2017: 6 PUNTI
Come sappiamo, il Milan avrebbe dovuto giocare la gara di andata in Macedonia contro lo Shkendija nei Playoff di Europa League e poi a Crotone il lunedì successivo. L’inversione del campo ha prodotto questa consecutio di risultati: 17 agosto Milan-Shkendija 6-0 – 20 agosto Crotone-Milan 0-3 – 24 agosto Shkendija-Milan 0-1. Pochi giorni dopo la partita di Skopje e il relativo pass europeo, il Milan supera anche il Cagliari in Campionato a San Siro grazie alle reti di Cutrone e di Suso.

fonte: acmilan.com