agnelli milan

Andrea Agnelli ha parlato, ieri sera, dopo l'uscita dalla Champions League per colpa del rigore dubbio contro il Real Madrid. Ecco le sue dichiarazioni a Premium Sport: "Certi episodi non sono un gol o un non-gol, si tratta di andare in semifinale e l'avremmo meritata. Devo fare i complimenti ai miei ragazzi. Qualche riflessione del designatore deve farla, c'è sempre qualche elemento di parzialità contro le italiane. Un dirigente di questo tipo deve assumersi le proprie responsabilità contro le squadre italiane, guarda alla Roma, al Milan, a tutti gli episodi che arrivano contro di noi. Non si tratta dello stadio, ma dico io: abbiamo la tecnologia per evitare gli errori, ci sono gli strumenti e allora evitiamoli ovunque. Se il problema è istruire gli arbitri allora stacchiamoli, facciamo un corso veloce e utilizziamo la tecnologia. Quando si hanno partite di una determinata importanza bisognerebbe istruire velocemente gli arbitri, eliminare gli assistenti e portare le persone dietro allo schermo. Ci sono le competenze per farlo". Intanto, ecco le probabili cessioni rossonere: che nomi grossi! >>>CONTINUA A LEGGERE Seguici anche su: Facebook / Instagram / Twitter

The post Agnelli: “Le italiane, come Juve Roma e Milan, sono state penalizzate in Europa: basta!” appeared first on Il Milanista.