Carlo Ancelotti-Milan, i rossoneri sognano il ritorno dell'ormai ex tecnico del Bayern Monaco in panchina: Gennaro Gattuso, suo fedelissimo, potrebbe lasciare la Primavera e far parte del suo staff. Carbone e Toscano... Pochi istanti fa è arrivato il comunicato ufficiale: Carlo Ancelotti non è più l'allenatore del Bayern Monaco. La società bavarese ha optato per l'esonero in seguito al pesante ko contro il PSG in Champions League, la goccia che ha fatto traboccare il vaso dopo un avvio di stagione tra luci ed ombre. E attenzione all'ipotesi Milan: la panchina di Vincenzo Montella traballa e la dirigenza, così come i tifosi, sognano il ritorno di Carletto in rossonero. E attenzione, soprattutto, alla posizione di Gennaro Gattuso: attuale tecnico della Primavera del Diavolo, Gattuso è un fedelissimo di Ancelotti e, come già ventilato in passato, potrebbe fare parte del suo staff tecnico nell'ipotetico ritorno a San Siro. Alcuni segnali sono giunti negli ultimi giorni: la dirigenza rossonera infatti ha contattato Benito Carbone e Domenico Toscano per la panchina della Primavera. Difficile ipotizzare che Gattuso sia a rischio, nonostante i risultati non siano dei migliori, ben più probabile che l'ex centrocampista muova verso la prima squadra. Attesi aggiornamenti dunque: Ancelotti-Milan, i sogni diventeranno realtà?
Leggi su Calcionews24.com