Quella di domenica contro la Lazio non sarà una partita qualunque per Fabio Borini. L’ex attaccante di Sunderland, Liverpool e Roma, rivivrá quell’atmosfera speciale dell’Olimpico, dove Fabio ha già giocato diversi derby, segnando anche.

Montella, per ora, lo considera un titolare nel suo 4-3-3. Sacrificio e corsa sono le qualità messe in evidenza finora dall’attaccante, ma adesso servirà risvegliare un’altra dote quasi repressa, quella del gol. Fu proprio Borini quel 4 marzo 2012 a risvegliare la Roma con un gol di rapina, dopo che i giallorossi erano andati in svantaggio per mano del calcio di rigore realizzato da Hernanes.

E allora chissà che proprio domenica non possa essere ancora la sua partita: Montella ci spera, i tifosi rossoneri sono pronti ad esultare con la mano tra i denti.