André Silva Milan

Il centravanti portoghese rischia di diventare un caso. André Silva può lasciare il Milan a gennaio: si muove Jorge Mendes, suo agente

Cosa farà André Silva? Cosa deciderà di fare il Milan? L’attaccante portoghese arrivato in estate per circa 40 milioni di euro (38 milioni di euro più 2 di bonus) non ha ancora segnato nella nostra Serie A ed è ormai la terza scelta per l’attacco rossonero, scavalcato anche dal classe ’98 Cutrone. Il calciatore ex Porto sta deludendo le aspettative ma ha ancora molto mercato e potrebbe anche partire a gennaio. Il giocatore ha timbrato ben 8 volte il cartellino in Europa League e ha ancora un discreto appeal. I 6 mesi negativi al Milan non impedirono infatti a Jorge Mendes, suo agente, di ‘piazzarlo’ in un’altra squadra.

Nelle ultime ore Real Madrid ed Everton avrebbero mostrato un certo interesse nei confronti dell’attaccante lusitano. Il giocatore era convinto di giocare molto di più e invece, al termine del girone di andata di Serie A, e come detto è ormai la terza scelta. Non sarà difficile trovare una nuova squadra ma non sarà semplice accontentare il Milan. I rossoneri lasceranno partire il giocatore solo se incasseranno 40 milioni di euro e non vogliono mettere a bilancio una minusvalenza.  In caso di cessione, poi, ci sarebbe un altro problema: trovare un sostituto. Ecco perché, al momento, l’ipotesi cessione è complicata ma attenzione ai ‘magheggi’ di Jorge Mendes.

L'articolo André Silva rischia di diventare un caso: interviene Jorge Mendes proviene da Calcio News 24.