Carlos Bacca, ex-giocatore del Milan ed attuale centravanti del Villareal, ha parlato a Marca della sua recente avventura con la maglia del club di via Aldo Rossi ed, inoltre, della sua situazione odierna. “Stanno cercando una soluzione, però io in 2 anni non l’ho mai trovata. Dicevano che l’allenatore era un problema e l’han cambiato, poi il problema erano i giocatori, e alcuni di alto livello hanno tradito, sono arrivati anche nuovi dirigenti… Credo che questo stia succedendo perché nel calcio ci sono i cicli. La Juve ed il Napoli sono cresciute molto negli ultimi anni mentre il Milan vive troppo di ricordi”.

Il passaggio in Spagna al ‘Sottomarino giallo’? “Nessun passo indietro. Ho fatto parte di un Milan diverso, non in quello che ha fatto la storia. Di storia non si vive. Lo dimostra il Real Madrid per esempio. Il Milan da molti non è tra le migliori, ci andai per la storia che aveva alle spalle ma ci sono state molte sorprese”.