L’estate non si è portata via il cuore di Trento, e con le stesse armi che l’avevano portata in finale-scudetto – grinta, difesa e gioco fisico – la squadra di Maurizio Buscaglia ha aperto il campionato battendo l’attesissima Virtus Bologna 78-74 con una rimonta dal -18. Per tre quarti, la Segafredo è stata padrona grazie ad Alessandro Gentile (15 ...