Marco Bellinazzo, giornalista del Sole24ore.

[fncvideo id=160413 autoplay=true] MILANO - Intervistato dai microfoni di Milan News, Marco Bellinazzo del Sole 24 Ore ha così commentato il comportamento di Yonghong Li in merito alla cessione del Milan: "Li Yonghong è un enigma sotto tutti i punti di vista. Credo che fondamentalmente il regista di tutta l'operazione resti il fondo Elliott. L'unico che ha messo soldi certificati. Qualora Li vendesse il Milan senza l'apporto di Elliott, semplicemente facendo rimborsare il prestito, guadagnerebbe gli interessi ma sarebbe privato del guadagno relativo alla cessione del Milan ad un prezzo più alto. Il fondo Elliott può vendere il Milan anche a 450/500 milioni. Il fondo Elliott ha garantito il suo prestito con il Milan, quindi entrerebbe in possesso del Milan e potrebbe venderlo a chi vuole. A meno che non ci siano clausole che non conosciamo, al creditore dai dei beni in pegno, se non paghi il creditore si rifà sul bene. Quando chiedi un mutuo devi garantire con un bene che vale di più di quello che è il prestito. Elliott ha tutto l'interesse ad entrare in possesso del Milan e a cederlo ad un soggetto che possa offrire la restituzione del prestito, gli interessi e consentire ulteriori margini di guadagno. Elliott ha sempre operato così sul mercato". Budget svelato: pronto l'assalto del Milan al grande bomber > CLICCA QUI [poll id="507"]

The post Bellinnazzo su Yonghongh Li: “Atteggiamento enigmatico” appeared first on IlMilanista.it - News su Ac Milan e calciomercato in tempo reale.