(ANSA) - MILANO, 4 FEB - Il nuovo presidente del Milan, Li Yonghong, "dovrebbe avere un sostituto qua in Italia, certamente". Lo sostiene Silvio Berlusconi, che in aprile dopo 31 anni ha ceduto il club all'investitore cinese.