L'ex presidente rossonero: «Questo modo di giocare credo sia ancora un difetto di questa squadra, l'ho detto ma non sono stato ascoltato»