La Stampa rilancia l'indiscrezione di un'inchiesta ai danni di Berlusconi sulla vendita del Milan ma la magistratura smentisce Silvio Berlusconi è finito nuovamente sotto i riflettori a causa di un'inchiesta giudiziaria. Questa mattina La Stampa e il Secolo XIX titolavano di un provvedimento della magistratura su presunti illeciti sulla compravendita del Milan. Poche ore dopo però è arrivata la smentita dierattamente per bocca del procuratore capo di Milano, Francesco Greco: «Allo stato non esistono procedimenti penali sulla compravendita dell' A.C. Milan e al momento non esiste alcun fascicolo». Nessuna inchiesta dunque sulla vicenda e nessuna ipotesi di congelamento di soldi, come paventato dagli organi di stampa. Tuttavia La Stampa continua a proseguire la sua linea e conferma quanto scritto: «Il quotidiano la Stampa, in merito alla vicenda della vendita del Milan, ribadisce di aver svolto opportuni controlli circa l'esistenza di un'indagine sull'operazione, di cui è venuta a conoscenza da due fonti distinte, e pertanto conferma quanto scritto». L'ipotesi di riciclaggio e il contorno poco chiaro dell'operazione, paventato dal quotidiano piemontese, è una voce che circola da tempo nell'ambiente giornalistico e tra gli addetti ai lavori. Certamente la smentita arrivata dalla procura non metterà la parola fine su questa vicenda.
Leggi su Calcionews24.com