Primo goal con la maglia del Milan per Lucas Biglia: «Gattuso sta tirando fuori la fiducia dalla squadra» Prova maiuscola del Milan che torna alla vittoria dopo il pareggio contro l'Udinese. Il 4-0 rifilato alla Spal è sinonimo di una vera rinascita rossonera, certificata dalla striscia di risultati positivi consecutivi: Crotone, Cagliari, Lazio, Udinese e oggi Spal. Nella festa rossonera oltre a Cutrone può esultare Lucas Biglia che ha trovato finalmente il primo gol con il Diavolo dopo una prima parte di stagione negativa. Intervistato ai microfoni di Sky Sport, Biglia ripercorre le varie tappe nella sua breve storia al Milan: «E' stato difficile, l'infortunio, i risultati. Giocavo con un dolore fortissimo al ginocchio e ho dovuto fermarmi. Ringrazio il mister, mi ha messo in testa il lavoro e mi ha dato sostegno. Devo ringraziare lo staff e i compagni». Menzione a parte per Rino Gattuso che ha fatto letteralmente rinascere dalle ceneri il Milan e i suoi singoli: «É stato un grandissimo, capire il calcio in questa maniera è importante. Sta tirando fuori la fiducia dalla squadra e questo fa la differenza. Facciamo tutto al 100% e i risultati stanno arrivando». Tante le critiche piovute addosso a Biglia e ai suoi compagni, ma l'argentino ammette di non aver dato peso a nulla: «Mi piace il calcio, ma non leggo niente. Ho tanta autocritica, ringrazio la società per il sostegno, spero di ripagarli nella migliore maniera. Mi paragonano a Pirlo, ma non posso essere paragonato ad un fenomeno. Sono un giocatore di equilibrio, vorrei crescere, ma devo conoscere i miei limiti. Ho una certa età, ma voglio provare a superare i miei limiti»  
Leggi su Calcionews24.com