Sui social i tifosi rossoneri si sono scatenati per il prezzo troppo alto dei tagliandi per il Derby in programma il 4 marzo Ieri è partita ufficialmente la vendita dei tagliandi per il prossimo derby di campionato tra Inter e Milan in programma il 4 Marzo. Con l'apertura canali di vendita è incominciata una forte protesta da parte dei tifosi milanisti per il prezzo considerato eccessivo dei biglietti. Il tagliando più economico infatti, che permette l’ingresso al terzo anello di San Siro, parte dal costo di 55€. Per un normale primo anello si spendono dagli 80 ai 140 euro mentre per un secondo anello 95. Come detto l'ultimo anello è il settore con il prezzo più "economico" a discapito di una visuale non proprio perfetta. I tifosi rossoneri hanno invaso i social sottolineando il proprio sdegno riguardo alle politiche societarie: tra chi non spenderebbe quei soldi neanche se in campo ci fossero Ronaldo e Messi e chi ricorda che il Milan non si sta giocando lo scudetto ma è a 25 punti dalla prima, ce n'è per tutti i gusti. Milan-Inter, esplode la protesta social: https://twitter.com/SalvoMeruls/status/960846157432975360 Milan-Inter, esplode la protesta social: https://twitter.com/ElisaaRizzi/status/960813932175904768 Milan-Inter, esplode la protesta social: https://twitter.com/mantiny84/status/960798109990375424 Milan-Inter, esplode la protesta social: https://twitter.com/MonicaRossoNera/status/960519448007503872 Milan-Inter, esplode la protesta social: https://twitter.com/Rossonerosemper/status/960798719028482048
Leggi su Calcionews24.com