Leonardo Bonucci è l’uomo-copertina di questa prima partita di campionato del 2018. Suo il gol-vittoria in Milan-Crotone: “Era un po’ che mi dicevano che dovevo far gol e finalmente ho ripagato la fiducia di tutti quanti”, ha detto ai microfoni di Sky.

E ancora: “Oggi era importante lo spirito, la voglia di soffrire tutti insieme, meglio di così non poteva iniziare questo 2018. Nell’arco della stagione ci sono partite della svolta e posso aggiungere che in noi questa voglia di svoltare c’era già da prima, eravamo sfortunati negli episodi, poi il derby ci ha fatto crescere in fiducia e in autostima. Ora ci sono tutti gli ingredienti per continuare a crescere”.

Infine sul pubblico e sulle voci di mercato: “Ho avuto sempre a fortuna di guardare il campo, è ovvio che gli applausi fanno sempre piacere, ma noi dobbiamo conquistare sempre questo pubblico e questo popolo che ci è stato vicino anche nei momenti difficili. Mal di pancia? Ho un contratto col Milan fino al 2022, non vedo il motivo per il quale dovrei dar retta a chiacchiere e spifferi. Il calcio è il primo fatto di cronaca dell’Italia, si fanno troppe chiacchiere”.