Queste le parole rilasciate da Fabio BoriniMilan TV nel post-partita di Spal-Milan: Sono contento per il mio gol. Ho lavorato tanto e sono sempre stato a disposizione, mi mancava solo la rete ed è arrivata. Titolare contro la Sampdoria vista la squalifica di Kessié? Non so se è stata una prova del mister, ma giocare esterno del tridente mi rende più facile segnare. Ho sfruttato i minuti che mi ha dato il mister. Quando ti sacrifichi per la squadra perdi individualmente ma se arrivano i risultati questo mi fa sentire bene. Abbiamo vinto su un campo difficile. L’Inter ci ha pareggiato, poi nessuno ha vinto facile qui. Hanno avuto le loro occasioni, hanno colpito il palo, abbiamo sofferto e siamo poi usciti. Far gol subito è stata una motivazione extra. L’abbiamo subito portata verso la nostra parte, poi bravi a controllarla”.