bortolazzi-milan-derby

[fncvideo id=184181 autoplay=true] Mario Bortolazzi  ha parlato, a TuttoMercatoWeb.com, di Ray Wilkins, scomparso ieri a 61 anni: "Avevo letto che stava male e questa notizia mi rattrista tanto. Era una persona veramente perbene e solare. Io ero un ragazzo di vent'anni e mi colpiva la sua professionalità anche in allenamento, sempre al massimo". Come giocatore in che modo lo ricorda? "Si caratterizzava per il suo modo di calciare. Era capace di grande rasoiate all'inglese e quando calciava colpiva il pallone di collo piede, per un tiro rasoterra. Era un moto perpetuo davanti alla difesa e faceva un gran coppia con Di Bartolomei. Adesso giocheranno insieme in cielo". Lei che era così giovane ha tratto spunto anche da Wilkins? "Mi piaceva il suo modo di calciare, così deciso. E in effetti è qualcosa che mi sono portato dietro nella mia carriera. A volte ho cercato di imitarlo, anche se poi ognuno ha le sue caratteristiche". SEGUICI ANCHE SUFacebook / Instagram / Twitter

The post Bortolazzi: “Wilkins? Era una persona veramente perbene e solare” appeared first on Il Milanista.