La gara di ieri contro la Juventus ha restituito alle cronache un ottimo Milan che ha tenuto testa ai padroni della classifica. In tasca, però, zero punti, ed è questo ad indurre una riflessione importante in casa rossonera. Se la squadra di Gattuso avesse vinto, non avrebbe “rubato” nulla, perché soprattutto nella ripresa il Milan ha avuto le maggiori occasioni, eppure qualcosa ancora manca.

Cosa? La concretezza, il cinismo sotto porta, quello che la Juve ha e che rappresenta il quid in più di una grande squadra.

Ieri il Milan avrebbe potuto chiuderla più volte, e invece lo ha fatto la Juve, spietata come sempre, che ha messo dentro le poche occasioni create.

Comunque sia, complimenti a questo Milan, che può solo migliorare.