Se è per questo, il Milan l’allarme lo ha sempre inserito. Cosa può fare a gennaio? Diciamo niente? Ecco.