(ANSA) - TORINO, 8 SET - "Non c'è nessun 'Lodo Cairo', siamo semplicemente arrivati a un punto, condiviso un po' da tutti: fare della Lega un organismo diretto da un manager, come fanno in Spagna o in Inghilterra.