Dal nostro inviato, Roberto Palmiero.

Così Calabria, ai microfoni di SpazioMilan.it, al termine del derby di stasera: “Era normale che fosse una partita difficile. Eravamo reduci dalla gara contro la Juventus, in cui avevamo speso molto. L’Inter, invece, nell’ultima gara, aveva gestito. Affrontare l’Inter non è mai facile, sono una grande squadra e sono davanti a noi meritatamente. Ci teniamo stretto il punto, malgrado speravamo di farne tre. La Champions? Finché la matematica non ci condanna, non va accantonata, ma ora è difficile arrivare quarti. Giocare a tre giorni di distanza da una gara contro la Juventus è difficile, anche se non abbiamo fatto una brutta partita. Se Bonucci avesse segnato, la partita sarebbe cambiata. È andata bene a noi con gli errori di Icardi, così come è andata bene a loro con la parata di Handanovic”.