Il settore che più ha risentito della svolta epocale del cambio di proprietà in casa Milan è, di certo, quello del mercato. Massimiliano Mirabelli, d.s. rossonero, ha dato avvio, infatti, a una vera e propria rivoluzione nel modo di lavorare della sua area di competenza, attribuendo grande importanza allo scouting e alla ricerca di giovani talenti da accaparrarsi prima della concorrenza.

Tra questi pare sia finito nel mirino della società rossonera Ferhat Cogalan,  15enne molto promettente della cantera del Valencia, che, come riferisce il portale iberico Superdeporte, si sarebbe già incontrato con lo staff del Milan per condurre in porto l’operazione. Il talento turco ha un contratto di formazione che, solo quando compirà 16 anni (a novembre), si potrà commutare in uno di tipo professionistico dotato di clausola rescissoria. Il Milan avrebbe, allora, offerto a Cogalan un accordo di quadriennale a 300 mila euro annui, con previsione di un indennizzo per risarcire il Valencia, che però sta cercando in tutti i modi di trattenere il proprio gioiello.

Solo il tempo saprà dirci se il fantasista turco vestirà la maglia rossonera oppure rimarrà in Liga.