Il Guangzhou Evergrande, squadra allenata da Fabio Cannavaro ha dovuto smentire le voci su un accordo con il Borussia Dortmund per 72 milioni di euro per il trasferimento in Cina dell’attaccante Pierre-Emerick Aubameyang. 

Sembrava tutto fatto con l’attaccante gabonese pronto a lasciare l’Europa a giugno al termine della stagione, ma l’affare ora è saltato. E ora anche la federazione cinese vuole vederci più chiaro: con un comunicato ha annunciato un’inchiesta.