La sconfitta patita a Genova contro la Sampdoria mina le speranze dei tifosi del Milan, con Vincenzo Montella che è già sotto esame: il giornalista Fabio Caressa ha fatto il punto della situazione in casa rossonera, in particolare sul ruolo di capitan Bonucci Clima teso in casa Milan dopo la sconfitta di Genova contro la Sampdoria, la seconda nelle prime sei giornate di Serie A. Vincenzo Montella è sotto esame e non mancano i candidati per la sua successione. Intervenuto a Sky Sport 24, il giornalista Fabio Caressa ha fatto il punto della situazione in casa rossonera: «Montella resta la migliore soluzione per il Milan, ma comprendo lo sfogo di Fassone. E’ molto complicato entrare tra le prime quattro, ma il Milan ha le potenzialità: deve costruire, è normale in una squadra nuova». Continua il giornalista Sky, parlando del ruolo di Leonardo Bonucci nel team meneghino: «Un conto è fare Bonucci al fianco di Barzagli, Chiellini e Buffon, un altro conto è fare Bonucci dovendo far crescere quelli accanto. Avere in porta Donnarumma, bravissimo, al posto di un portiere di 40 anni ti cambia il mondo. E poi, siamo sicuri che sia necessario avere sia Bonucci che Biglia in tutte le partite? Quando il primo giocava con Pirlo, quest’ultimo andava a cercare spazio a destra: non è che sia automatico che faccia bene insieme ad un altro regista…».
Leggi su Calcionews24.com