Pellegri milan

MILANO - Una dedica particolare alle reti più belle messe a segno nell'ultima giornata di campionato quella di Niccolò Ceccarini ai microfoni di TMWRadio: "Federico Chiesa, il primo gol di Dybala, quello di Insigne e la rete di Joao Pedro: sono queste le quattro perle che ci ha regalato il campionato in questo weekend". [caption id="attachment_75097" align="alignnone" width="300"]Milinkovic lazio Milinkovic lazio[/caption] Ma soprattutto i riflettori su Pellegri: "E' un giocatore che piace molto al Milan. Quest'estate lui e Salcedo erano a un passo dall'Inter, ma poi i nerazzurri per motivi di budget hanno dovuto rinunciarci. La Juventus ha fatto dei sondaggi, ma il Milan, tramite l'agente del giocatore Riso, se dovessero esserci le condizioni potrebbe fare un tentativo per gennaio. Ha talento, passione e classe notevoli per la sua età". Tuttavia Chiesa oltre al gol ha fatto anche un'ottima prestazione. "E' straordinario perché ha ancora tante qualità inespresse. E' un giocatore moderno: ha gamba, tecnica, vede la porta, è instancabile, sa rincorrere l'avversario ed è generoso. E' in questo momento il giocatore più forte e importante della Fiorentina e la Viola lo blinderà. Sa che dovrà rinnovargli il contratto con tanto di adeguamento a cifre consone per il suo talento. Il Napoli era pronto a spendere 35mln, e si tratta di un giocatore di altissimo profilo e che si trova benissimo a Firenze". Sulla sfida scudetto invece: "L'Inter ha giocato partite migliori di quella di Crotone, ma ha vinto negli ultimi otto minuti e questo è un atteggiamento da grande squadra. Io vedo ancora avanti la Juventus e il Napoli, ma i nerazzurri non avendo le coppe non è detto che riesca a gestire meglio i suoi impegni. L'obiettivo però è e resta la Champions. Il Napoli è partito molto forte e ci crede molto, mercoledì avrà un importante banco di prova contro la Lazio e Inzaghi è un tecnico che potrà creare dei problemi agli uomini di Sarri". L'altra sfida di cartello è quella tra Juvenuts e Fiorentina con i bianconeri che sono ancora alle prese con dei problemi in difesa. "Mercoledì la Fiorentina e sabato il derby contro il Torino. Saranno due sfide molto delicate per la Juve. Contro la Fiorentina i bianconeri sono i favoriti ma la Fiorentina viene da due vittorie consecutive, è una squadra che gioca libera di testa e proverà a fare la sua partita. E un medesimo atteggiamento lo avrà il Torino."  Eppure sono troppe 20 squadre in serie A: "Forse sarebbe più giusto organizzare una migliore ripartizione dei diritti televisivi. La spaccatura c'è ed è evidente. Magari ridurre le squadre può essere una scelta giusta, ma dare alle neopromosse la possibilità di essere più competitive sarebbe un buon inizio". Seguici anche su Telegram: clicca qui e scopri come 3  

The post Ceccarini è sicuro: “Il Milan punta Pellegri” appeared first on Il Milanista.