Le ultime sconfitte di Juventus e Roma sono solo la punta dell’iceberg di una debacle totale delle squadre italiane in Champions League contro quelle spagnole negli ultimi cinque anni

Le ultime due partite di Roma e Juventus hanno ribadito il concetto: le squadre italiane in Champions League fanno una fatica tremenda contro le compagini provenienti dalla Spagna. Detto del terribile bilancio di quest’anno di zero vittorie e un solo gol realizzato in sei partite, è necessario avere una visione più ampia per prendere completa visione del disastroso quadro generale. Se infatti si prendono in esame le partite degli ultimi cinque anni il risultato è deprimente. Solo quattro vittorie su trentadue partite complessive.

Partendo dalla stagione 2013/2014 per arrivare fino al 2017/2018 sono molte le dure sconfitte subite dalle nostre squadre per mano delle compagini iberiche. Dal Milan che quell’anno subì un pesante 4-1 in casa dell’Atletico Madrid agli ottavi, alla Juventus sconfitta per due volte in finale dal Barcellona nel 2015 e dal Real Madrid l’anno scorso, passando per il 6-1 che proprio i catalani hanno rifilato alla Roma nel 2015. Un duro bilancio dunque da digerire e la sensazione che non migliorerà a stretto giro di posta, ma il trend primo o poi cambierà…


Leggi su Calcionews24.com