«Non siamo un bello spettacolo. Forse è meglio se ci tolgono dal palinsesto dei match sulle tv nazionali». Le parole di LeBron James somigliano ad una resa, dopo l’ennesima figuraccia dei Cleveland Cavs, sconfitti in casa 88-120 dagli Houston Rockets di Mike D’Antoni. I quali, grazie anche alla sconfitta di Golden State a Denver, sono tornati a sol...