Il Milan pensa irrimediabilmente al futuro. Il sogno del club rossonero, qualora le cose con Montella dovessero andare male, è Antonio Conte Il Milan ha perso la sua seconda gara in campionato e lo sfogo di Marco Fassone, amministratore delegato rossonero, non è passato inosservato e rischia di lasciare strascichi pesanti. La posizione di Vincenzo Montella non sembra essere in bilico per l'immediato ma il tecnico rischia per il futuro. Nelle scorse ore si è sparsa la voce di un possibile arrivo di Walter Mazzarri, ex Inter, Napoli e Watford, sulla panchina rossonera ma secondo i colleghi di "milannews24.com" il vero obiettivo della società milanista è solo uno: Antonio Conte. L'allenatore del Chelsea ha parlato quest'oggi manifestando la sua intenzione di tornare molto presto in Italia («Ho nostalgia dell'Italia, non resterà all'estero a lungo») e il Milan sogna l'arrivo dell'ex ct e dell'ex Juve. Nonostante le difficoltà palesi dimostrare contro Lazio e Sampdoria al Milan si esclude al momento l’idea di un tecnico traghettatore ma se Montella dovesse continuare a non convincere i rossoneri farebbero un tentativo concreto, per la prossima stagione, per Antonio Conte. Il tecnico ritroverebbe Leonardo Bonucci, uno dei pilastri della sua Juventus e della sua Nazionale.
Leggi su Calcionews24.com