Antonio Conte, nella conferenza prima della gara contro il Watford  ha spento sul nascere le voci che rivorrebbero di nuovo sulla panchina dell’Italia: “Ho ancora 18 mesi di contratto col Chelsea e il mio desiderio è restare qui. Costacurta è un amico, abbiamo giocato insieme in Nazionale nel 1994, ma forse ha dimenticato che ho ancora 18 mesi di contratto col Chelsea“.

Il futuro dell’attuale tecnico dei Blues quindi non si colorerà nuovamente d’azzurro ma non mancano gli interessi e la stima dei grandi club per lui, Milan compreso. Dopo l’esonero di Montella da Milanello filtravano voci di un possibile arrivo di Conte a giugno e molti avevano interpretato la scelta di Gattuso come quella di un traghettatore temporaneo. Ma l’ottima risposta data da Rino potrebbe aver fatto cambiare idea alla dirigenza che potrebbe decidere di continuare con questo tecnico anche nella prossima stagione.