Andrea Conti stamattina si sottopone a Villa Stuart al secondo intervento al ginocchio sinistro.

Fermo per la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro, il difensore del Milan ha spiegato le sensazioni prima di entrare in clinica: “Sono molto tranquillo, so che purtroppo sono cose che capitano e se è successo vuol dire che doveva andare così, però sono molto sereno e non vedo l’ora di fare l’operazione per iniziare a lavorare”.

Sul futuro: “A settembre voglio essere in campo per togliermi le soddisfazioni che mi sono perso quest’anno perché sono sicuro che l’anno prossimo sarà completamento diverso, sarà la mia migliore stagione. I compagni mi sono sempre stati vicini e so che sono con me e vinceranno le partite per me. La Nazionale? Sarà un obiettivo, ma adesso penso solo all’operazione e al lavoro dei prossimi mesi”.