A pochi giorni dall'operazione al ginocchio Conti torna ad assaporare aria rossonera: è in tribuna a seguire Milan-Spal, gara fondamentale per la squadra di Montella Andrea Conti non vede l'ora di tornare in campo. Il laterale destro del Milan, operato nei giorni scorsi dopo la rottura del legamento crociato del ginocchio, vuole già riassaporare aria rossonera e per questo ha deciso di andare a San Siro per assistere alla sfida Milan-Spal, partita fondamentale per la squadra di Vincenzo Montella. Conti, che già avrebbe voluto assistere al match interno di domenica scorsa contro l'Udinese, è allo stadio per stare il più vicino possibile ai compagni. Intanto al suo posto gioca Ignazio Abate, che era rimasto in panchina (per certi aspetti a sorpresa) contro l'Udinese. Per Abate, che subentra a Calabria vittima di un piccolo affaticamento muscolare, un'occasione importantissima per dimostrare di poter essere protagonista in questo Milan. Anche perché, nel ruolo di esterno alto di destra, Montella ha a disposizione anche la variante Fabio Borini, elemento prezioso che può tornare molto utile in partite nelle quali ai rossoneri serve maggior spinta offensiva. Intanto Conti aspetta, con la speranza di tornare più forte di prima e la voglia di prendersi un Milan che ha perso troppo presto.
Leggi su Calcionews24.com