Come riferisce l’edizione odierna del Corriere della Sera, sono arrivati dalla holding di Yonghong Li i primi 11 milioni di euro del nuovo aumento di capitale deliberato dal Cda milanista qualche settimana fa. Entro la fine della stagione il numero uno del club di via Aldo Rossi dovrà versare in tutto 37,44 milioni che sono necessari per coprire le perdite.

Intanto in Casa Milan si continua a lavorare anche al rifinanziamento del debito con Elliott: se da una parte, trovare un soggetto disposto a rifinanziare la parte della società rossonera sembra essere piuttosto facile, dall’altra è molto più complesso trovarne uno per la parte che riguarda la proprietà cinese.