L’edizione odierna del Corriere della Sera rivela questa mattina che non è escluso che sia americano il nuovo socio di minoranza che presto potrebbe affiancare Yonghong Li nella gestione del Milan.