Una sorta di “ora per allora”. Il Milan chiede Armando Izzo al Genoa per giugno. E la società ligure risponde con la richiesta di Manuel Locatelli subito in rossoblù. E’ su questa base che le due società, secondo il Corriere dello Sport, stanno trattando in questa sessione invernale del mercato.

D’altronde Izzo è un elemento che interessa il club rossonero in vista della prossima stagione, dato che oggi in mezzo alla difesa c’è addirittura il problema di sfoltire provando a piazzare Gustavo Gomez e Paletta. Izzo è stato individuato come “terzo” dopo Bonucci e Romagnoli, titolari inamovibili. Il Genoa valuta il suo giocatore tra 12 e 15 milioni di euro.

Se, però, il Milan dovesse cedere in prestito Locatelli per sei mesi, allora il prezzo del cartellino di Izzo potrebbe abbassarsi. Al momento Rino Gattuso non vorrebbe privarsi di un ricambio importante a centrocampo, ma se da qui a fine mese dovesse arrivare qualcuno proprio in mediana, allora lo scenario assumerebbe contorni diversi. Secondo il Corriere dello Sport, lo stesso Locatelli gradirebbe trovare più spazio e l’ipotesi del prestito fino a giugno potrebbe risultare gradita. Senza dimenticare, infine, che Milan e Genoa in estate avranno in ballo anche il riscatto di Lapadula.