Autore di una doppietta e votato come MVP del match di Ferrara, Patrick Cutrone è stato intervistato a fine partita dai microfoni di Sky Sport. Queste sono state le sue parole: “Spero di continuare così, speriamo di continuare a vincere, dopo penso a me stesso. Come Inzaghi o Belotti? Nulla da togliere a Pippo, è stato uno dei più grandi attaccanti del club e lo stimo molto. Alla domanda sull’attaccante del momento che mi piaceva avevo risposto Belotti. Il momento? Pensiamo partita dopo partita, gli obiettivi ce li poniamo, ma ora dobbiamo pensare alla gara di Europa League contro il Ludogorets che è molto importante”.

“Montella e Gattuso? Devo molto a mister Vincenzo: è lui che mi ha lanciato. Anche a Rino devo tanto, mi sta dando continuità. Sto cercando di ripagarlo nel migliore dei modi. Lo ascolto sempre, mi piace come mi carica. Non ho nulla da dire. La dedica per la doppietta? Un gol lo dedico alla mia famiglia e l’altro a Andrea (Conti), prima della partita mi ha detto che avrei fatto doppietta e così è stato. Spero che rientri presto”.