È vicinissimo al rinnovo Cutrone: il giovane attaccante del Milan potrebbe firmare il contratto, anche se Mirabelli per ora non ha fretta Patrick Cutrone è la scommessa vinta dal Milan in questa stagione piuttosto grigia. Il centravanti è tornato a far gol dopo un girone e con la Spal ha messo dentro due reti non belle ma importanti. Per lui si parla già di rinnovo di contratto, ma senza troppa fretta. Gli agenti Branchini e Orgnoni non stanno facendo pressing su Massimiliano Mirabelli, né il ds sta mettendo ansia al giovane attaccante, però dall'ambiente Milan filtra molto ottimismo sul rinnovo. Curioso come Cutrone abbia già rinnovato in questa stagione e lo abbia fatto a ridosso della gara con la Sampdoria, prossima avversaria rossonera. Il numero sessantatré del Milan ha già segnato cinque gol in sedici gare di Serie A, dodici in ventotto se si contano tutte le coppe, non male come stagione di esordio. Ha già prolungato il contratto, ma potrebbe adeguare ulteriormente ingaggio e scadenza. Attualmente il legame col Diavolo ha come data limite la fine di giugno del 2021, l'intenzione è di farlo rimanere al Milan quanto più possibile. Non c'è fretta, ma c'è voglia di continuare assieme. Mirabelli se lo tiene stretto, Cutrone è pazzo di Milan e non vede l'ora di continuare la sua avventura.
Leggi su Calcionews24.com