Romagnoli

MILANO - Stamattina l'ESPN inglese ha aperto con un articolo riguardante i dieci difensori, con meno di 25 anni, più forti in circolazione. In classifica ci sono due italiani: Romagnoli e Rugani. La top 10 si apre con John Stones, 23enne inglese in forza al Manchester City. L'ex Everton è arrivato l'estate scorsa per un cifra super di 56 milioni di euro. Subito dopo troviamo Malang Sarr, appena 18 anni per il terzino del Nizza che bene ha fatto l'anno scorso con i rossoneri riuscendo ad agguantare il terzo posto. Il compagno di squadra di Balotelli può giocare anche al centro di una difesa a 4 o centro sinistra in quella a 3, tanta duttilità e ancora tanta strada per  il francese. La posizione numero 8 è occupata da Niklas Sule, gigante tedesco di 22 anni che quest'anno si è trasferito in Baviera. Il Bayern l'ha acquistato dall'Hoffenehim per 25 milioni di euro superando la concorrenza del Chelsea. Il settimo posto è del primo dei due italiani presenti: Daniele Rugani. Il centrale della Juve dopo la gavetta ad Empoli e un anno di "scuola" BBC, ha trovato un posto da titolare nello scacchiere di Allegri. Sia a 3 che a 4 il nazionale fa sempre bella figura, la partenza di Bonucci lo ha aiutato ad anticipare i tempi, ma lui non si è tirato indietro. Davinson Sanchez, ex Ajax, ora agli Spurs, è il numero 6 della classifica. Pagato poco più di 40 milioni era l'oggetto del desiderio di Pochettino che voleva rinforzare il reparto formato dalla coppia belga  Vertonghen-Alderweireld. La top5 si apre con l'altro azzurro Alessio Romagnoli. Il ventiduenne ex Roma e Sampdoria, l'anno scorso ha fatto un'ottima stagione guadagnandosi anche le attenzioni del CT Ventura. Quest'anno è partito con qualche difficoltà dopo l'infortunio, ma con Bonucci e Musacchio forma un reparto difficile da affrontare. Il numero 4 è un ex serie A, si tratta di Marquinhos. Il brasiliano classe '94 insieme al compagno Thiago Silva sta facendo le fortune del PSG da ormai molti anni. Arrivato in Italia come oggetto sconosciuto, ha dimostrato tutto il talento di cui è dotato, tanto da far incassare ai giallorossi 38 milioni di euro dopo appena un anno. Entriamo in top3, sul gradino più basso del podio c'è Varane. Ventiquattro anni per il centrale blancos che nel giro di tre anni ha scalzato un difensore esperto come Pepe a dimostrazione delle sue grandi doti. Veloce, ben strutturato, ottima elevazione e precisione negli interventi. Zidane non rinuncia mai al francese che con Ramos forma una coppia pericolosa in fase offensiva e sicura in quella difensiva. Medaglia d'argento per Josè Maria Gimenez. Il colchoneros super nel derby personale Varane. L'uruguayano dopo aver "cacciato" Miranda, si è preso anche il posto di Savic per affiancare El Flaco Godin. All'inizio della carriera peccava di troppa foga e irruenza, ma, grazie al Cholo Simeone, si è sgrezzato ed è diventato uno dei migliori in Spagna. Ci siamo, il primo posto di questa speciale classifica va a Aymeric Laporte. Il franco-spagnolo del Bilbao è il più forte difensore under 25 al mondo. Ad accorgersi di lui molte squadre, Napoli e United su tutte, ma anche Real e Barcellona lo hanno puntato. Di recente ha avuto qualche problemino fisico, ma ciò non toglie che le se qualità siano ottime: perfetto in fase di copertura e pericolosa minaccia in area avversaria. [fncvideo id=42673 autoplay=true]

The post Dall’Inghilterra, Romagnoli tra i top 10 difensori al mondo under 25 appeared first on Il Milanista.