Serie A

MILANO - L'offerta di Mediapro per i diritti TV della Serie A ammonta a 1000€ in più del minimo richiesto di un miliardo e 50 milioni. La Lega ha dunque accolto l'offerta per passare a trattative private,mentre in attesa della ratifica ha assegnato i diritti del triennio 2018-2021 al gruppo spagnolo. Sky ha già presentato una diffida per presunte irregolarità. Gli avvocati di Sky fanno presente che il gruppo Mediapro non abbia presentato un'offerta da intermediario indipendente, categoria a cui era riservato il bando, bensì come un vero e proprio operatore di comunicazione. L'intenzione di Mediapro di assicurarsi la gestione dei palinsesti di quelli che potrebbero essere dei canali ufficiali della Lega, e di vendere spazi pubblicitari sugli stessi, violerebbe secondo Sky le condizioni di assegnazione. Berlusconi: “Avrei un nome per la nazionale” Donnarumma e Mirante fanno autogol, Sportiello no: ecco il motivo Dalla Spagna – Il nuovo tecnico del Deportivo La Coruña sarà Seedorf Dai social – Il Milan su Cesare Maldini: “Ricordiamo un’indimenticabile leggenda rossonera nel giorno del suo compleanno” SEGUICI SU  Facebook/Instagram/Twitter  

The post Diritti TV – La Lega accetta Mediapro, Sky diffida appeared first on Il Milanista.