Queste le dichiarazioni rilasciate a Premium Sport, al termine della gara interna contro il Napoli, da Gianluigi Donnarumma: “Non so se la mia parata regali lo scudetto alla Juve, mancano ancora tante gare, spero che il Napoli possa giocarsela fino alla fine. All’ultimo secondo, ho fatto una bella parata. Ho esultato per la parata, all’ultimo, senza pensare ad altro. Noi ci alleniamo sempre al massimo. I portieri hanno alti e bassi. Io cerco sempre di dare tutto, insieme ad Alfredo Magni, che è il mio preparatore. Ringrazio Gattuso, stiamo lavorando bene, è merito anche di tutta la squadra. Abbiamo degli obiettivi da raggiungere, speriamo di farcela, dato che mancano ancora tante gare. Fare grandi parate fa piacere. Non so niente di mercato, vado avanti, ci penseranno il mio agente e la società. Reina? Gli faccio i complimenti, è un grandissimo portiere, dico solo questo. Ha dato tanto al calcio. Se la mia parata di oggi ricordi quella di Dida nel 2003 contro l’Ajax? Vedo spesso la sua parata con l’Ajax, fu importantissima, visto che c’era in gioco la Champions. La sua era più difficile“.