Tanto rumore per nulla. Il caos Donnarumma sembra essere arrivato al capolinea ed il Milan prosegue dunque il suo cammino in campionato ed in Europa League in modo decisamente più sereno. Il teatrino della scorsa estate è concluso, Gigio è felice a Milano ed ama il Milan da sempre, dunque tutti rassegnati partendo da Raiola e finendo alle varie Juventus, Real Madrid e PSG, tre dei top club che hanno mostrato maggiore interesse per il gioiellino rossonero. Un matrimonio destinato – o almeno si spera – a durare a lungo, data la volontà mostrata da entrambe le parti e l’ingente somma di denaro che Donnarumma percepisce dalla società di Via Aldo Rossi, ma questi sono solo piccoli dettagli.

Quello che conta di più adesso è che Gigio abbia ritrova la sua serenità, quella spensieratezza che aveva caratterizzato l’inizio della sua carriera in maglia rossonera e che per via delle troppe pressioni, alquanto pesanti per un ragazzo di quasi 19 anni, sembrava ormai perduta definitivamente. Tutto ciò è stato manifestato anche dalle prestazioni esaltanti che Donnarumma ha offerto al pubblico durante le gare disputate contro Crotone e Fiorentina. Certo, di interventi fuori dal comune ne regala a bizzeffe in ogni gara, ma ultimamente l’estremo difensore rossonero aveva manifestato poca lucidità, specialmente sotto l’aspetto mentale. Black out finito dunque e pace fatta definitivamente per Gigio ed il suo amato Milan, con meriti ovviamente che vanno dati anche a Rino Gattuso, mediatore e leader che sta gestendo al meglio il ragazzo, pronto a diventare una leggenda del Milan. Non c’è fretta, soltanto voglia  di continuare insieme questo cammino straordinario.