La vittoria per 1-2 in trasferta contro il Qarabag non è stata esaltante: Edin Dzeko si è dato una sua spiegazione Una vittoria per 2-1 non proprio esaltante contro il Qarabag, rischiando anche qualcosa nel finale: per la Roma non la migliore delle prestazioni, ma quel che conta è aver incamerato 3 punti in un girone di Champions League quanto mai complicato. A giustificare i giallorossi nel post-gara c'ha pensato la sua punta di diamante, quell'Edin Dzeko che anche oggi è andato a segno. Queste le parole del bosniaco ai microfoni di Premium Sport: «Abbiamo iniziato benissimo con due gol, poi abbiamo subito la rete che ha dato fiducia agli azeri che hanno pressato lì davanti e noi non siamo più riusciti a fare il nostro gioco. L’importante sono i tre punti. Le grandi squadre sanno soffrire tutti insieme, anche questa è una qualità». Con una buona dose di onestà Dzeko ha ammesso anche che la mente della squadra, forse, non era proprio tutta focalizzata sull'impegno di questa sera: «Oggi non era facile al contrario di quanto si diceva. Forse stavamo pensando troppo alla gara contro il Milan»
Leggi su Calcionews24.com