Il Milan rigetta le ricostruzioni che accreditano troppa fortuna alla vittoria di ieri contro il Crotone. “Cercare di capire le vie insondabili del pallone è fatica sprecata“, è il commento dell’Edicola rossonera sul sito ufficiale acmilan.com.

Sullo 0-0 di Milan-Roma, a inizio ottobre, su una palla che avrebbe potuto cambiare fin da subito la sua stagione e la stagione del Milan, Bonucci ha tirato forte e bene. Un tiro al volo in area che sembrava potesse portare in vantaggio il Milan: invece, grande parata di Alisson – scrive ancora il club rossonero -. Nella stessa area, su uno dei tanti calci d’angolo, 14, battuti ieri dal Milan, al capitano rossonero è bastato restare fermo per deviare con il corpo la palla in rete. Momenti diversi, significati diversi, ma quello che il calcio toglie, prima o poi, in vari modi, lo restituisce”.

E ancora: “Sono arrivati i tre punti e il Milan ha fatto molto bene per 70 minuti. Vero che mancano i gol, ma arriveranno, questa è la convinzione diffusa in casa rossonera. Sul gol di Bonucci il Milan è stato fortunato, nella stessa misura in cui era stato sfortunato sul palo interno di Suso tornato inaspettatamente in area di rigore. Dopo il gol segnato, ci sono stati un paio di interventi di Donnarumma ma il Milan ha continuato ad attaccare come confermano i due gol annullati dalla Var e la grande parata di Cordaz sul tiro dal limite dell’area di Bonaventura”.