Molto difficilmente il Milan farà mercato a gennaio, come vi abbiamo spesso raccontato e come ha ammesso lo stesso direttore sportivo. Piace Jankto per il futuro, esattamente come piace moltissimo il terzino sinistro Ludiwg Augustinsson, svedese del Werder Brema, valutazione sui 15 milioni. E magari sarà anche questa una delle motivazioni del prossimo blitz in Germania, da domani a domenica, del direttore sportivo rossonero. Mirabelli non vedrà la gara del Werder, ma ogni occasione è buona per allacciare o approfondire contatti già avviati. Mirabelli vedrà tre partite: domani Bayer Leverkusen-Bayern (ore 20,30), sabato Lipsia-Schalke (18,30) e domenica Colonia-Borussia Moenchengladbach. Un profilo che il Milan segue e apprezza è quello di Maximilian Meyer, classe 1995 in scadenza di contratto (occhio). Grande rapporto con Goretzka, 65 partite e 27 gol nel suo riepilogo con tutte le nazionali tedesche. Tra l'altro lo Schalke è allenato da un calabrese doc (di Rossano) come Domenico Tedesco e su Meyer il Milan può decidere di approfondire. Occhio anche a due difensori: Thilo Kehrer, classe '96 dello Schalke in scadenza 2019 e Dayot Upamecano, classe '98 del Lipsia (ve ne avevamo parlato nei mesi scorsi). In una mini lista che può comprendere anche Thorgan Hazard, in forza al Moenchengladbach, centrocampista offensivo fratello d'arte.

L'articolo Esclusiva: Mirabelli in Germania vedrà tre partite. Da Meyer agli altri nomi… sembra essere il primo su Alfredo Pedullà.