Il rapporto tra Vincenzo Montella e Carlos Bacca è sempre stato burrascoso e, dopo la notizia dell'esonero, è arrivato anche il tweet al veleno del centravanti colombiano Il Milan dello scorso anno è stato "corroso" dalla difficile convivenza tra il tecnico Vincenzo Montella e il centravanti Carlos Bacca. Tra i due c'era un'innegabile incompatibilità sia tecnica, viste le idee di calcio dell'Aeroplanino, che strettamente umana. Incompatibili al punto tale da spingere la società a scegliere il tecnico, buttando giù dalla torre il colombiano, passato al Villarreal con la formula del prestito con diritto di riscatto. La notizia dell'esonero del tecnico Vincenzo Montella è arrivata come un fulmine a ciel sereno, trovando però il pieno appoggio dei tifosi milanisti così come quello dello stesso Bacca. Il colombiano ha affidato il proprio pensiero al suo profilo Twitter: «Dio ritarda ma non dimentica mai». Un commento che, seppur senza riferimenti diretti, sembra proprio riferirsi a quanto accaduto a Milano nell'ultima ora. I tifosi rossoneri si sono scatenati subito nei commenti: c'è chi appoggia il pensiero di Carlos e chi invece si oppone. Chi lo vorrebbe rivedere in rossonero e chi lo insulta per il tweet pubblicato. L'ennesimo episodio della telenovela Montella-Bacca. https://twitter.com/carlos7bacca/status/935088607555215360
Leggi su Calcionews24.com