I rossoneri si complicano la vita nel finale e ringraziano "il predestinato"